UV Facts

Covid-19 e gestione degli aerosol negli studi dentistici

05.05.2020

L'attuale crisi globale causata dalla diffusione del virus della SARS CoV-2 ha portato a una forte battuta d'arresto di tutte le attività odontoiatriche. Ora sarebbe il momento di elaborare...

COVID-19: Soluzioni light progress per la disinfezione UV-C utili in questo momento di crisi

19.03.2020

In questo momento di grande crisi mondiale dovuto agli effetti della diffusione del Covid-19, Light Progress riceve numerose richieste da ogni parte del pianeta. Per noi non è semplice lavorare...

Cos’è il coronavirus e come difendersi

04.02.2020

Dopo che il nuovo Coronavirus (2019-nCoV) è stato identificato nel dicembre 2019 a Wuhan City, si è ormai diffuso un forte allarmismo in numerosi paesi del mondo. Non è difficile infatti...

Aria sana e pulita! è il nostro motto da più di 30 anni

10.12.2019

La disinfezione dell'aria all'interno di strutture comunitarie (scuole, ospedali, uffici) è molto importante, questo consente di evitare la diffusione di virus e microbi che sono spesso...

UV-C per un miglior controllo della qualità alimentare

31.07.2019

Una nota citazione affermava “Sei quello che mangi” pensiero sempre di più attuale e comune, in questo periodo storico in cui i consumatori sono sempre più attenti alla scelta...

Perchè trattare l'acqua con UV-C?

05.06.2019

I trattamenti di potabilizzazione sono finalizzati a rendere l’acqua conforme ai requisiti previsti per gli usi potabili, migliorandone gli aspetti: organolettici (colore, odore, sapore), chimici (ad...

UV nelle cucine professionali - eliminazione dei grassi e controllo degli odori

10.01.2019

Mantenere la cappa pulita e igienica permette di prevenire ed eliminare i fastidiosi problemi di efficienza dell'intero sistema di ventilazione e allo stesso tempo assicura il mantenimento di un basso...

Infezioni correlate all'assistenza sanitaria: un rischio evitabile

12.11.2018

Le ICA sono, per definizione, le malattie che colpiscono i pazienti all'interno degli ospedali e non sono presenti o in fase di incubazione al momento dell'ammissione. Le ICA possono apparire...

SINDROME DELL’EDIFICIO MALATO (SICK BUILDING SYNDROME) e WELL BUILDING STANDARD

07.09.2018

Cos'è la SINDROME DELL' EDIFICIO MALATO (SBS)? chiariamoci subito le idee, con la terminologia malato non si intende l’edificio, ma le persone che vi risiedono. La casistica...

Fonti UV-C

29.03.2018

Radiazione germicida ultravioletta (UVGI) L'ultravioletto è quella parte della radiazione elettromagnetica delimitata, nella parte inferiore della lunghezza d'onda dello spettro visibile...

F.A.Q.

I raggi ultravioletti sono onde elettromagnetiche che fanno parte della luce. Le onde elettromagnetiche si suddividono in tre principali fasce di lunghezza d'onda, espressa in nanometri, nm: Raggi ultravioletti (UV) 100-400 nm Raggi visibili (luce) 400-700 nm Raggi infrarossi (IR) 700-800.000 nm I raggi UV sono a loro volta identificati in tre bande:

  • UV-A (315-400 nm) con proprietà abbronzanti;
  • UV-B (280-315 nm) con proprietà terapeutiche e di sintesi della vitamina "D";
  • UV-C (100-280 nm) con proprietà germicida.

I raggi UV-C (100-280 nm) hanno forte effetto germicida e presentano la massima efficacia in corrispondenza della lunghezza d'onda di 265 nm. L'effetto germicida delle radiazioni UV-C si estende a batteri, virus, spore, funghi muffe ed acari; esso è dovuto soprattutto all'effetto distruttivo esercitato dalle radiazioni UV-C sul loro DNA; i raggi UV-C infatti danneggiano il loro apparato riproduttivo impedendone la replicazione.

Batteri Virus, Spore Funghi, Muffe ed Acari, sono tutti sensibili, quindi eliminabili, con i raggi UV-C. I microbi non possono acquisire resistenza ai raggi UV-C, cosa che avviene con l'uso dei disinfettanti chimici e antibiotici. I raggi UV sono ecologici. Con l'utilizzo dei normali disinfettanti è inevitabile l'inquinamento ambientale. Esiste inoltre il pericolo di gravi rischi che possono verificarsi per inalazione diretta dei vapori oppure per ingestione di prodotti alimentari inquinati da un eventuale contatto con gli stessi disinfettanti di origine chimica. Dove non è possibile eliminare l'uso dei disinfettanti chimici (industrie alimentari, Farmaceutiche, Sanità, etc) l'uso dei raggi ultravioletti nella disinfezione permette di ridurne le quantità con un notevole risparmio economico ed una maggiore attenzione all'ambiente, mantenendo e quasi sempre migliorando il grado di disinfezione. Gli apparecchi a raggi UV-C possono essere installati su ambienti e macchinari ed essere programmati per mantenere lo stesso grado di disinfezione giorno e notte garantendo condizioni ideali dal punto di vista igienico senza alti e bassi. Al contrario disinfettanti chimici svolgono la loro azione con la massima efficacia solo al momento del loro uso. Con l'impiego degli apparecchi equipaggiati LIGHT PROGRESS i costi di esercizio sono esigui; possiamo affermare che un impianto UV-C “LIGHT PROGRESS” non richiede manutenzione, se non per il normale ricambio delle lampade. Il rapporto costo/benefici è da considerarsi ottimo; gli apparecchi sono potenti e di notevole durata. Per questo la distruzione dei germi mediante gli UV-C, in confronto (od in interazione) agli altri sistemi, risulta di basso costo e di notevole effetto.

I raggi UV-C funzionano davvero, se applicati correttamente e con le dovute precauzioni. La differenza fra un progetto di qualità e una applicazione senza risultati è data dalla profonda conoscenza dell'argomento e dall'esperienza acquisita nel tempo. Dal 1987 Light Progress realizza progetti di successo in tutto il mondo e ha acquisito una clientela costituita da Società importanti in tutti i settori che necessitano di condizioni igieniche verificate per generare prodotti e servizi di qualità.